Batman: Arkham , spuntano immagini del quinto capitolo cancellato

Batman: Arkham , spuntano immagini del quinto capitolo cancellato

Batman: Arkham avrebbe dovuto avere un seguito in linea con la serie avviata da Rocksteady e alcune tracce del capitolo poi cancellato sono emerse nelle ore scorse, nella forma di alcuni concept art da parte del disegnatore Goran Bukvic.

Quest’ultimo è un concept artist che ha lavorato ad alcuni capitoli precedenti e altri progetti da parte anche di Warner Bros, e in base al suo curriculum vitae anche ad un gioco di Batman per WB Montreal che è stato poi cancellato prima di arrivare a conclusione, con i progetti che si sono poi spostati sugli altri titoli annunciati del catalogo DC Comics.

Non sappiamo molto di quello che doveva essere il gioco in questione, ma secondo alcune voci di corridoio si sarebbe potuto chiamare Batman Beyond e avere come protagonista Damian Wayne, destinato a prendere il ruolo di Batman al posto di Bruce Wayne. L’ispirazione sarebbe stata fornita proprio dalle storie della serie Batman Beyond, compresi personaggi, situazioni e villain vari.

Il nome in codice a quanto pare era “Project Sabbath” e come impostazione di gioco si sarebbe trattato di qualcosa maggiormente in linea con i capitoli precedenti della serie Arkham, con probabile cambio di protagonista in Damian Wayne. Tutto il progetto è stato però bloccato e cancellato a un certo punto, probabilmente durante la riorganizzazione generale di WB Montreal intorno al 2017.

Come abbiamo visto, dalle ceneri del progetto è nato Gotham Knights, che però si presenta decisamente diverso: abbandonando la struttura da action single player della serie Arkham, il nuovo titolo punta all’azione multiplayer e presenta personaggi diversi, con l’assenza di Batman a rappresentare proprio un elemento distintivo. Rocksteady, nel frattempo, è impegnata invece sul promettente Suicide Squad: Kill the Justice League.

Tell us about your thoughtsWrite message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top
Close Zoom